Riccardo Gherardi nel 2005 inizia a praticare Hatha Yoga con il maestro Giorgio Furlan. Nel 2007 si avvicina all’Ashtanga Yoga frequentando la scuola di Lino Miele e successivamente, per molti anni, pratica sotto la guida della maestra Tina Pizzimenti e di Gabriele Severini.

Il suo approccio alla pratica cambia molto nel corso del tempo. Passa da un estremo studio dell’allineamento e del movimento ad un più naturale abbandono ad un flusso energetico in cui coltivare l’arte del fluire come acqua senza aver forma né struttura. Tale approccio lo ha portato ultimamente a praticare con regolarità tutta l’”Advanced b”.

Viene autorizzato all’insegnamento da Manju Pattabhi Jois nel 2009, e partecipa poi al suo Teacher Training della seconda serie. La sua formazione prosegue con Mark e Joanne Darby che contribuiranno a cambiare la sua visione della pratica.

Da sempre interessato alle varie forme di energia e alla loro applicazione, sperimenta la meditazione Vipassana e studia in maniera approfondita il Pranic Healing e il Quantum Touch. Questa sua passione trova un’applicazione anche nell’Ashtanga Yoga, dove porta avanti un insegnamento incentrato proprio sulle energie sottili e sulla ricerca di un equilibrio tra Yin e Yang, anche attraverso una visione delle asana come strumento per affrontare, attraverso il rilascio emozionale, paure e blocchi che impediscono la nostra evoluzione come esseri viventi.

Negli anni, avendo avuto la fortuna di incontrare e praticare con vari insegnanti esperti, ha avuto l’opportunità di sperimentare diversi approcci che hanno contribuito a definire il suo personale metodo di insegnamento, rimanendo comunque fedele alla tradizione tramandata da Shri K. Pattabhi Jois.

Lezioni private nell’area di Modena, Bologna, Reggio Emilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*