Diplomata in maturità classica e laureata in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Padova, da sempre interessata al mondo mistico, all’arte e alla  natura,  inizia a praticare il Kundalini Yoga e gradualmente si appassiona al punto da decidere di dedicare il suo tempo allo Yoga in maniera definitiva, approfondendo la pratica e le conoscenze tramite una scuola di formazione insegnanti. Emerge il desiderio di dedicarsi ai più piccoli, e intraprende un percorso di approfondimento diplomandosi nel 2018 in Yoga per Bambini col metodo Balyayoga.

Successivamente integra le sue competenze con un ulteriore approfondimento sul tema “yoga e arte”, che ritiene un connubio perfetto per l’espressione manuale dei bambini (e non solo) e il lavoro interiore di approfondimento e conoscenza di se stessi. Considera il lavoro con i bambini molto stimolante e appagante, un’occasione non solo formativa ma anche un vero e proprio scambio continuo. Il suo obiettivo è portare ciascun bimbo all’ascolto e alla comprensione di sè, del proprio corpo e delle proprie emozioni, e al lasciarsi essere “bambino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*